Al diavolo piace Dolce by Lauren Weisberger

By Lauren Weisberger

Show description

Read or Download Al diavolo piace Dolce PDF

Best italian books

Diachrony and Dialects: Grammatical Change in the Dialects of Italy

This e-book examines diachronic swap and variety within the morphosyntax of Romance kinds spoken in Italy. those forms provide a particularly fertile terrain for examine into language switch, as a result of either the richness of dialectal edition and the size of the interval of textual attestation. whereas consciousness some time past has been focussed at the edition present in phonology, morphology, and vocabulary, this quantity examines edition in morphosyntactic constructions, masking a number of issues designed to use and discover the interplay of the geographical and old dimensions of switch.

Additional resources for Al diavolo piace Dolce

Example text

Invece avevo annuito e me l'ero svignata appena possibile. Il corridoio era più lungo del mio appartamento, e mi toccò seguire la voce di Philip per trovare la stanza giusta. Ai muri erano appesi quadri astratti colorati, e il pavimento di legno scuro metteva in risalto l'arredamento minimalista. Sembrava uno di quegli appartamenti bellissimi che riempivano le pagine di «AD». Contai due bagni, due camere da letto, un salotto e uno studio (con tanto di librerie a muro alte fino al soffitto, due Mac G4 e un portabottiglie), prima di trovarlo chino su un bancone di granito: stava spremendo alcune arance rosse su uno spremiagrumi supertecnologico.

Scusa, non volevo insinuare... » «Non ti preoccupare. È solo un secolo che gli sbavo dietro, ma lui nemmeno mi guarda. » E la sua voce prese di nuovo un timbro sognante. Tossii ed Elisa si riprese di colpo. Mi sentivo lusingata dal fatto che Philip avesse portato me e non Elisa a casa sua, ma non potei bearmi più di tanto. «Insomma, quello si porta a letto tutte le ragazze più o meno decenti che gli capitano sotto mano, per cui non capisco proprio cosa ho io che non va» disse con voce spenta.

Poi tornò al suo inglese finto-marcato per fare un favore a tutti noi. «Ho ordinato tre bottiglie di Brunello per iniziare, se per voi va bene. » Elisa si girò verso di me e mormorò: «Davide è siciliano». » Andammo ai voti per scegliere l'acqua - evitai di dire che per me andava benissimo l'acqua del rubinetto - e Davide ne ordinò tre di ogni tipo. Secondo i miei calcoli, avevamo già speso sui trecento dollari e ancora non avevamo preso mezzo antipasto. «Ottima scelta per il vino, Davide» sentenziò Skye, battendo le sue unghie fresche di manicure sui tasti del cellulare.

Download PDF sample

Rated 4.66 of 5 – based on 21 votes